Non riceve alcun finanziamento pubblico
stampAcritica
G I O R N A L I S M O    I N D I P E n D E N T E  la voce degli ultimi

Registrazione Tribunale di Roma n°9/2011 del 20 gennaio

Numero 19/2014

 
Usura bancaria: come trasformare un problema in opportunità!
Secondo recenti indagini, in Italia un mutuo su due applica interessi usurari, ovvero pattuiti con tassi superiori al tasso soglia in quel momento stabiliti dalla legge.
In un momento storico “crudele” come quello in cui versa l’Italia, le famiglie si trovano costrette a fronteggiare continue imposte e tassazioni di vario genere, unitamente alle spese ordinarie e straordinarie che il quotidiano presenta.
LEGGIRubriche/Voci/2014/9/18_Usura_bancaria__come_trasformare_un_problema_in_opportunita%21.html
EPIFANIA

Epifania – oltre ad essere la Festa della Befana – è una parola che viene dal greco e vuol dire “manifestazione”. La leggenda vuole che  la Befana, sia una vecchia pastora che giunta in ritardo alla Grotta di Betlemme, vada cercando il Santo Bambino nel mondo, nella speranza di incontrarlo. Aspetta, dunque,  la ‘manifestazione’ di quel Bambino davvero speciale. Amoremiovitamia, ‘qualcosa’ si manifesta quando, finalmente, si rivela. E’ per questo che possiamo dire che la rana è l’epifania del girino: proprio perché manifesta la forma di un essere definitivo, inizialmente e misteriosamente occultato, sotto altro aspetto

Luca De RisiRubriche/Voci/2014/10/17_La_donna_dai_tre_nomi.html
Raccoltaraccolta_langolo_del_libro_3.html
L’ANGOLO GIURIDICO
Raccoltaraccolta_angolo_giuridico_3.html

EDITORIALE

Quando l’eretico si guarda intorno



L’eretico


Si può ancora sperare, nonostante tutto



Si è chiesto qualche volta, l’eretico, se non ci sia una sorta di regia occulta sull’informazione che i media, e in particolare le televisioni, ci propinano ogni giorno.

Se lo è chiesto in particolare qualche giorno fa, nel vedere l’insistenza nel presentare le manifestazioni a Hong Kong, commentate addirittura quasi con la speranza che ci scappasse il morto.

Manifestazioni sacrosante, non ha dubbi l’eretico, di giovani, studenti e non, che protestavano e protestano contro il sistema elettorale loro imposto, che prevede il “gradimento” del governo cinese sulle candidature.

Ma c’era di più, assai di più. I manifestanti erano giovani maturi, che chiedevano anche e soprattutto maggiore giustizia sociale. Ma di questo i media si sono guardati bene dal parlare. Con una eccezione da ricordare, il 4 ottobre su “Il Fatto Quotidiano”, quella di Pio d’Emilia, un giornalista speciale che sa guardare e raccontare la verità.


 ....Continua

La SATIRA IN PILLOLE di

Marco Camillieri

Riina e Bagarella chiedono di partecipare alla deposizione di Napolitano.
Sono curiosi di sapere cosa non dirà.

 PRIMO PIANOPrimo_Piano/Primo_Piano.htmlPrimo_Piano/Primo_Piano.htmlshapeimage_10_link_0
L’ANGOLO DEL LIBRO
100 PAROLE A MIA FIGLIA
Trattativa Stato-mafia: Napolitano depone
l 28 ottobre, al Quirinale saliranno i procuratori di Palermo che indagano sulla trattativa Stato-mafia, per ascoltare il Presidente della repubblica Giorgio Napolitano. Non ci saranno i collegamenti, in video conferenza, con i boss Totò Riina e Leoluca Bagarella, rinchiusi in carcere in regime di 41bis. Vietata la partecipazione anche all’ex ministro Nicola Mancino, che telefonava al Colle per chiedere aiuto e veniva tranquillizzato. 
di Claudio Caldarelli -  Eligio ScatoliniPrimo_Piano/Voci/2014/10/17_Trattativa_Stato-mafia__Napolitano_depone.html






Angeli e Fango

“Si sarebbero vedute – scrive Tertulliano – le schiere degli Angeli a mille a mille, come sciami d’Api ingegnose, scorrere la campagna per scegliere i granelli d’arena più perfetti e adunarli in forma di bara di fango perché di questo si formasse il simulacro d’Adamo, a fine di ricevere il soffio divino”. Serve il lavoro di Angeli e la perfezione del Fango per fare l’Uomo.  E’ storia all’inizio della Storia, eppure – o forse, proprio per questo - è storia sempre attuale. Lavoro d’angeli e perfezione di fango.
A Genova, in queste ore, è tornato il fango. Perfetto, ancora una volta ha coperto strade e piazze, ha invaso case e negozi. Ha strappato via - ancora una volta - le solite vite. Puntuali, con il fango, a Genova sono tornati gli Angeli al loro lavoro.
di Luca De RisiPrimo_Piano/Voci/2014/10/17_Angeli_e_Fango.html
Abbandonati dallo Stato
(Questa lettera è stata scritta dopo aver atteso inutilmente per un’ora di essere ricevuto da un generale, insieme alla scorta e all’avvocato. Essere deboli in Italia significa non contare?)
“Che stupido che sono, quanti ideali, quante turbe mentali, il credere di essere parte di uno Stato, di essere a fianco dello Stato. 	
Tutto sbagliato,  tutto un errore, solo utopia.	
L'aver perso tutto era solo l'inizio, solo la punta di un iceberg,  il bello deve ancora venire dicevano quei  tanti sventurati miei predecessori,  ed io quasi sognatore dicevo loro "no vi sbagliate non è cosi certamente sarà cambiato il sistema" che stupido che sono stato a non dar peso alle frasi di questi uomini e donne onesti .	  
Gennaro Ciliberto
Testimone di GiustiziaAttualita/Voci/2014/10/17_Abbandonati_dallo_Stato.html

Video tratto dal canale Youtube di Ettore Marini

a cura dell’avvocato

Antonella Virgilio

avv.avirgilio@stampacritica.it


                               ODRADEK

La Libreria a impatto sostenibile
dove i libri amano i lettori                         

                 Via dei Banchi Vecchi, 57 - 00186 Roma tel. 06-6833451 


odradek@tiscali.it


a tutti i lettori/lettrici di stampa critica uno sconto sui libri del 10%

 
Roma Capitale 2.0

La nuova questione romana. Un riformismo civico per la Capitale".

Lunedì 29 settembre alla Casa dell'Architettura in Piazza Manfredo Fanti all'Esquilino (ex Acquario romano) l’on. Roberto Morassut ha presentato il suo nuovo libro, molti i partecipanti che hanno seguito con interesse la recensione del libro fatta nella presentazione, utile a capire meglio il perché  della necessità di scrivere Roma Capitale 2.0 (Imprimatur Editore) è stato il dialogo tra l'autore e i giornalisti seduti al tavolo, Daniela Preziosi del Manifesto, Virman Cusenza direttore del Messaggero, Sergio Rizzo de il Corriere della Sera.
Eligio ScatoliniRubriche/Voci/2014/9/30_Roma_Capitale_2.0.html
ARTE E CULTURA Arte_Cultura_e_Cinema/Arte_Cultura_e_Cinema.html
RUBRICHERubriche/Rubriche.htmlRubriche/Rubriche.htmlshapeimage_22_link_0
ATTUALITA’Attualita/Attualita.html
Raccoltacento_parole_a_mia_figlia_3.html
Non sono passati sessanta anni
Ci sono cose che non si possono fermare …
Anno 1958, il vescovo di una città toscana interviene sul matrimonio civile di due concittadini battezzati. Li definisce pubblici concubini e peccatori,  li mette al bando dalla comunità, sancisce per essi l’interdizione dai sacramenti, dalla benedizione della casa, dai funerali religiosi. La messa al bando ha tra l’altro come conseguenze anche la perdita del lavoro, con il rifiuto di finanziamento delle banche … 
Anno 2014, alla vigilia del Sinodo Straordinario sulla Famiglia, papa Francesco ha voluto usare queste parole: “per ricercare ciò che oggi il Signore chiede alla sua Chiesa, dobbiamo prestare orecchio ai battiti di questo tempo e percepire ‘l’odore’ degli uomini d’oggi, fino a restare impregnati delle loro gioie e speranze, delle loro tristezze e angosce”..
Carlo FalociAttualita/Voci/2014/10/17_Non_sono_passati_sessanta_anni.html
Scarpinato sente rumor di sciabole
Le intimidazioni a Roberto Scarpinato, procuratore generale di Palermo, continuano. Sono spariti i filmati delle telecamere di sicurezza del palazzo di Giustizia che potevano aver...
Claudio CaldarelliPrimo_Piano/Voci/2014/10/17_Scarpinato_sente_rumor_di_sciabole.html

CURIOSANDO CINEMA

Non aprite quel Protocollo
I misteriosi accordi sottobanco tra Servizi segreti e boss mafiosi
Esiste un documento in Italia, detto “Protocollo Farfalla”, che più che...
Massimo SalvoPrimo_Piano/Voci/2014/10/17_Non_aprite_quel_Protocollo.html
Riina e Mancino giù dal Colle
Il tribunale di Palermo blinda la testimonianza di Napolitano. Gli imputati non potranno essere presenti al Quirinale il 28 ottobre. Il diritto alla difesa sacrificato...
LevPrimo_Piano/Voci/2014/10/17_Riina_e_Mancino_giu_dal_Colle.html
La lettera di D'Ambrosio a Napolitano

Questo il testo integrale della lettera scritta al capo dello Stato il 18 giugno del 2012 dal consigliere giuridico del Quirinale, Loris D'Ambrosio....

tratto da Larepubbica.itPrimo_Piano/Voci/2014/10/17_La_lettera_di_DAmbrosio_a_Napolitano.html
Bufera Hong Kong: studenti in rivolta da due settimane
A volte la libertà è considerata un crimine
Da qualche giorno la giovane popolazione...
Giovanni Antonio FoisAttualita/Voci/2014/10/17_Bufera_Hong_Kong__studenti_in_rivolta_da_due_settimane.html
Autoriciclaggio
Libera e Gruppo Abele nei giorni scorsi hanno lanciato una petizione sull’autoriciclaggio
Firma la petizione contro impunità per mafiosi e corruttori.
Immacolata D’Angelohttp://www.riparteilfuturo.it/autoriciclaggiohttp://www.riparteilfuturo.it/autoriciclaggioAttualita/Voci/2014/10/17_Autoriciclaggio.htmlshapeimage_39_link_0shapeimage_39_link_1
A.A.A. co(scienza) cercasi…
Perché vivere non è un esperimento.
La questione delle cure mediche da sperimentare è una questione che nel nostro paese è sempre vissuta in maniera controversa. Da una parte la voglia di combattere certe malattie difficili da curare con nuove opportunità date dalla combinazione tra la scienza e la casualità. Dall’altra gli organi di controllo della sanità pubblica, “scrupolosi” nel valutare le condizioni di una sperimentazione aperta a nuove terapie mediche e quindi rilasciare il necessario consenso al loro avvio. Questo è quello che è successo, ieri con la cura di Bella, oggi con il metodo Stamina.
Cosa è Staminia - Il metodo Stamina è un controverso trattamento medico inventato da un professore di Scienze della comunicazione, Davide Vannoni e proposto dalla Stamina Foundation, un'organizzazione da lui presieduta. Principalmente rivolto alle.....

Sara Di PaoloAttualita/Voci/2014/10/17_A.A.A._co%28scienza%29_cercasi.html
Berlusconi 2.0
Renzi  governa da vent’anni e non ce ne siamo accorti
Che Renzi fosse il figlio putativo del Cavaliere disarcionato è ormai fatto acclarato ma che fosse...
Marco CamillieriAttualita/Voci/2014/10/17_Berlusconi_2.0.html
L'indifferenza per quelle morti

Si continua a morire sul lavoro e anche il numero degli infortunati, seppur in calo, è sempre troppo elevato. Numeri che fanno ancora riflettere, cifre ancora inaccettabili, cifre da guerra.
Questo accade in Italia.
Maria De LaurentiisAttualita/Voci/2014/10/17_Lindifferenza_per_quelle_morti.html
Dio? E’ un passero

Se “Dio è nei dettagli” – secondo la celebre notazione dell’architetto tedesco Ludwig Mies van der Rohe - più che ‘infinito’, Dio rischia - allora - di farsi ‘infinitesimale’. Piccolissimo,  tale da scomparire.
Luca De RisiAttualita/Voci/2014/10/17_Dio_E_un_passero.html
A volte ritornano... (ma sempre sull'articolo 18?)

Eccoli: i padroni (questi non sono "imprenditori"...) sono tornati e reclamano di nutrirsi del corpo dei diritti degli individui, cominciando da quello...
Mario Guido FalociAttualita/Voci/2014/10/17_A_volte_ritornano..._%28ma_sempre_sullarticolo_18%29.html
Elena Ferraro: l’imprenditrice che disse no al boss
Storia di una donna che non vuole piegarsi alla mafia. Precisiamolo sin da subito: la Sicilia non vuol dire solo mafia, né stragi e neanche attentati.
Massimo SalvoAttualita/Voci/2014/10/17_Elena_Ferraro__limprenditrice_che_disse_no_al_boss.html
Storia di Gilan, giovane, donna e coraggiosa
Se il demonio assume le fattezze degli uomini può essere vinto
Gilan è bella. Gilan ha 19 anni. Gilan è morta.
Patrizia VindigniAttualita/Voci/2014/10/17_Storia_di_Gilan,_giovane,_donna_e_coraggiosa.html
L’Italia riparte dall’Antimafia

“Contromafie, gli Stati Generali dell'Antimafia” è un’iniziativa promossa da Libera nell’ambito della lotta alle mafie. Un evento di notevole spessore, considerando la partecipazione di...

Daniele AltinaAttualita/Voci/2014/10/17_LItalia_riparte_dallAntimafia.html

ACCOGLIAMO l'invito di Salvatore Borsellino:


Il 19 ottobre parteciperò alla Marcia della Pace, da Perugia ad Assisi, nello spirito di queste frasi che il comitato promotore ha inserito nell'appello a tutte le Associazioni a partecipare a questa Maricia per la Pace e la Fraternità

"Raccogliendo l’invito di Papa Francesco, la Marcia Perugia-Assisi sarà dedicata alla promozione della “globalizzazione della fraternità” che deve prendere il posto della globalizzazione dell’indifferenza. Un valore, quello della fraternità, che va scoperto, amato, sperimentato, annunciato e testimoniato.
Protagonisti della Perugia-Assisi, giunta alla sua 20a edizione, saranno i giovani e le scuole. A loro daremo l’occasione per essere protagonisti di una grande iniziativa di pace, di sentirsi responsabili della storia e del processo di trasformazione del mondo, di scoprire il senso, il significato e il valore dell’impegno per la pace, la giustizia e i diritti umani."

Questa volta non vorrei essere solo, vorrei che insieme a me camminassero da Perugia ad Assisi tutti i gruppi di Agende Rosse che, dedicati ognuno ad una vittima della violenza della mafia e di chi della mafia ha fatto la sua mano armata, sono nati spontaneamente in ogni parte d'Italia.

Salvatore Borsellino

Datemi un punto d'appoggio ...

Metodo Archimede
Archimede era un uomo geniale, capace di vedere una legge fisica dove noi altri non vediamo che un fatto banale. 

Cesare PirozziAttualita/Voci/2014/10/17_Datemi_un_punto_dappoggio_....html
Non sono STATO io

Che tipo di informazioni contiene il protocollo? Per quale motivo lo Stato ha dato dei soldi, o comunque dei benefici, a questi boss o alle loro famiglie? Si tratta forse di pagare mafiosi...
Ludovica MoricoPrimo_Piano/Voci/2014/10/17_Non_sono_STATO_io.html
Programma di protezione
Racconto di vita incredibile di un “meglio che resti ignoto” testimone di giustizia.
Un giorno Lui, il nostro futuro testimone di giustizia
Patrizia VindigniPrimo_Piano/Voci/2014/10/17_Programma_di_protezione.html
A Est della Vergine, a Ovest dello Scorpione 

A Est della Vergine, a Ovest dello Scorpione, sul mare luccica la costellazione della Bilancia. Il suo nome in latino è LIBRA, un braccio con due piatti in bilico.
Daniela BaronciniAttualita/Voci/2014/10/17_A_Est_della_Vergine,_a_Ovest_dello_Scorpione.html
Juventus-Roma: dalle azioni di gioco alle azioni legali
Se un arbitro condiziona l’andamento finanziario delle società. Domenica, 5 ottobre 2014, ore 19.50: il triplice fischio di Gianluca Rocchi sancisce...
Massimo SalvoAttualita/Voci/2014/10/17_Juventus-Roma__dalle_azioni_di_gioco_alle_azioni_legali.html
Occupato part-time, affamato a tempo pieno
Storia di ordinaria quotidianità
Chiude la porta alle sue spalle. Ha guidato con quelle lacrime negli occhi, che non volevano...
Patrizia VindigniAttualita/Voci/2014/10/17_Occupato_part-time,_affamato_a_tempo_pieno.html
Le voci del mondo

Se il mondo avesse una buccia di ritagli colorati di stoffa, a tenerli insieme con cuciture, asole, bottoni e cerniere, andrebbe benissimo la musica. Sarebbe perfetta. 
Daniela BaronciniAttualita/Voci/2014/10/17_Le_voci_del_mondo.html
JOBS ACT
Dubbi e interrogativi sui cambiamenti che interverranno
Se dovessimo giudicare il Jobs Act dal contenitore con il quale è stato approvato al Senato sarebbe...
Simona GabrielliAttualita/Voci/2014/10/17_JOBS_ACT.html
La crisi dentro la crisi. La speranza sta nella solidarietà 

Nella mia attività sindacale mi sono trovata spesso a ragionare sulla capacità atroce di speculare sugli altri. Si tagliano i posti di lavoro...

Susi CiolellaAttualita/Voci/2014/10/17_La_crisi_dentro_la_crisi._La_speranza_sta_nella_solidarieta.html
Avvocato disoccupato
Bisogna ammettere che il  proverbio “Chi troppo vuole nulla stringe” ha ragione. Abbiamo detto diverse volte del problema della crisi economica

Roberto ColasuonnoAttualita/Voci/2014/10/17_Avvocato_disoccupato.html
Valle dell’Ebola
Difendiamo un continente dalla malattia: l’Africa
L’Africa dai mille colori, dai deserti estesi, della natura ancora
Patrizia VindigniAttualita/Voci/2014/10/17_Valle_dellEbola.html
Genova di nuovo invasa dal fango e la storia si ripete. 
Dal Vajont ad oggi quanti disastri si potevano evitare?
Ottobre è il mese autunnale per eccellenza, l’estate è ormai alle spalle, l’inverno –però – è ancora lontano.
Angelica BasileAttualita/Voci/2014/10/18_Genova_di_nuovo_invasa_dal_fango_e_la_storia_si_ripete.html

COMUNICATO STAMPA

 

Il Comitato 16 Novembre sarà presente al tavolo organizzato al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per il 23.10.2014 sul tema del fondo della non autosufficienza (FNA) previsto nella legge di stabilità 2015 per 250 milioni, in calo di 100 milioni rispetto all'anno 2014. Ascolteremo le laconiche ragioni di un ministero che non riesce nemmeno a difendere l'esistente, figuriamoci a incrementare i fondi, come pomposamente dichiarato nei giorni scorsi. La verità è che siete semplici pifferai che dipendete da un uomo solo al comando. Non ci stiamo, contestiamo tutto, avete proclamato 18 miliardi di minori tasse e tagliate quella miseria di pane ai disabili gravi, siete dei CRIMINALI! Avete previsto 50 milioni per la ludopatia, bravi, prima li drogate, poi li volete redimere. Noi vogliamo almeno UN MILIARDO, il 4.11.2014 vi presenteremo un programma dettagliato al Ministero dell'Economia. Avete dato 80 euro a 10 milioni di lavoratori, bravi! E gli incapienti, i pensionati, i disabili gravi? Scusate, queste persone sono ricche, non hanno problemi, navigano nell'oro. Sapete a quanto corrisponde 80 euro al mese per oltre un milione di disabili gravi? Ve lo diciamo noi! UN MILIARDO! Non bastano docce gelate, caro Matteo Renzi, ci vuole ben altro per la disabilità.

IL 4 NOVEMBRE 2014 DALLE 10,30 SAREMO IN PRESIDIO PERMANENTE,

GIORNO E NOTTE, DAVANTI AL MINISTERO DELL'ECONOMIA.

Vi dimostreremo quali attributi abbiamo, non come questo scialbo Governo che non ha chiare le priorità del paese. Preferiamo morire che vivere in un paese indegno e incivile.E non vi permettiamo di darci dei violenti o peggio, dei ricattatori, perchè siete Voi e solo Voi ad armarci e siete solo Voi a ricattarci, imponendoci decisioni inaccettabili per chi vive drammi senza soluzioni!



Il segretario Salvatore Usala

Mortacci – Sergio Citti

Geniale ed assolutamente unico, solo per questo un capolavoro. Il tributo alla poetica pasoliniana è più che evidente ma è indubbio che qui Citti ci ha messo molto del suo.
Marco CamillieriRubriche/Voci/2014/10/17_Mortacci_Sergio_Citti.html
Semplicemente Pier Paolo …
Raccontato nei suoi ultimi due giorni
La scelta del film da andare a vedere al cinema, è come la preferenza che si regala a un libro piuttosto che a un altro.
Sara Di PaoloRubriche/Voci/2014/10/17_Semplicemente_Pier_Paolo.html
Saturno contro

Un film che fa riflettere molto sull’amicizia, sull’amore e sull’interiorità dell’essere umano: sulla complessità dell’animo, sulla difficoltà nelle relazioni e sulla solitudine.

Ludovica MoricoRubriche/Voci/2014/10/17_Saturno_contro.html
Mi chiamo Serghiei

Un giovane operaio Russo si suicida in diretta Skype mentre gli altri utenti lo incitano a compiere il gesto

Mi chiamo Serghiei, ma non conta.
Non conta quando la vita sembra andare in pezzi e tu non sei in grado di raccogliere anche un solo frammento che identifichi chi sei


Susi CiolellaRubriche/Voci/2014/10/17_Mi_chiamo_Serghiei.html
POESIA SOCIALE
IL POSTINO

“Perché, mia amata, è l’uomo che canta quello che muore morendo senza morte” recita il primo folgorante verso della breve poesia di Neruda L’Esilio. Pochi versi, come questo, si attagliano alla figura di Massimo Troisi. In particolare all’immagine che ci lascia proprio nel film Il postino, da lui dedicato a quel grande poeta ed esule cileno.

Riccardo TavaniRubriche/Voci/2014/10/17_Il_Postino.html

LA GUERRA E’ UNA FOLLIA

Noi di StampaCritica

Avevano i loro progetti, i loro sogni,

ma le loro vite sono state spezzate.

L’umanità ha detto: “A me che importa?”

LEGGIPrimo_Piano/Voci/2014/9/18_LA_GUERRA_E_UNA_FOLLIA.html
Anna Politkovskaja

Anna Mazepa era figlia di due diplomatici ucraini che lavoravano alle Nazioni Unite. Era nata a New York nel 1958, ma era cresciuta a Mosca, dove si era laureata nella facoltà di giornalismo dell'università...
Simone CerulliAttualita/Voci/2014/10/17_Anna_Politkovskaja.html
Il presidente e la trattativa
Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, sarà ascoltato dai giudici di Palermo che indagano sulla trattativa Stato-mafia. L’udienza, a porte chiuse, ma non segreta, si terrà al Quirinale...
LevPrimo_Piano/Voci/2014/10/17_Il_presidente_e_la_trattativa.html